I moduli wireless bluetooth

I moduli wireless bluetooth sono dispositivi bidirezionali con i quali è possibile comunicare a distanza senza fili di connessione. Sono denominati short-range in quanto la loro portata è circoscritta ad una distanza a corto raggio, sino a 300m in linea d'aria, grazie all'uso dei moduli bluetooth Ezurio con antenna integrata.

Utilizzando i dispositivi bluetooth è possibile realizzare connessioni wireless punto-punto tra due dispositivi, o una piccola rete locale in cui un dispositivo centrale "master" colloquia con una o più periferiche "slaves" delocalizzate in un'area. Le applicazioni sono molteplici e vanno dalla sostituzione del cavo seriale con un collegamento wireless alla creazione di sistemi di controllo senza fili in appartamenti (sistemi di domotica), locali pubblici, aree industriali (building automation) e simili.

Per supportare queste applicazioni, sono stati realizzati i dispositivi di seguito descritti.

Il modulo master-blu usb è il dispositivo bluetooth master, collegabile alla porta usb di un personal computer. Il master-blu usb è composto da un modulo bluetooth ed un convertitore uart/usb che consente al pc di vederlo come un dispositivo seriale; può essere pilotato mediante stringhe di testo inviategli tramite un comune programma di comunicazione (ad es. hyperterminal, presente sui pc con sistema operativo windows).

Il modulo master-blu è disponibile anche nella versione seriale, interfacciabile con altri dispositivi dotati di porta rs232 (ad es. un plc o un vecchio pc) o con la com-port di un microcontrollore.

La periferica base per la composizione di un sistema bluetooth è il pic-blu, una piccola interfaccia dotata di 5 uscite digitali, 4 ingressi adc, 2 ingressi digitali; la periferica più complessa è denominata pic-sms blu, e si differenzia principalmente per il numero di I/O disponibile: 10 uscite digitali, 4 ingressi digitali, 8 ingressi adc.

Un modulo master-blu può accendere e spegnere le uscite delle periferiche (attivare e disattivare carichi elettrici mediante schede relè), può leggerne lo stato delle uscite e degli ingressi digitali ed acquisire il valore di lettura dei convertitori analogici (che possono essere collegati a sensori di vario tipo, di temperatura, umidità, pressione...); da parte loro, le periferiche sono soggetti attivi, in grado di inviare al modulo master un allarme al verificarsi di un evento specifico, ad es. la variazione di un ingresso digitale o il superamento di una soglia di lettura dei convertitori adc.

L'interazione tra il master-blu e le periferiche avviene in modo molto semplice, collegando il master-blu ad un pc ed inviando e ricevendo stringhe di testo, tramite una interfaccia grafica (hyperterminal di windows o un programma auto-prodotto).

 

 

Home

Telecontrolli gsm e gprs

Telecontrolli gsm-gprs con GPS

Telecontrolli via rete

Wireless short-range

     Bluetooth

     schede per cellulari bluetooth

     433Mhz

     lettori rfid

 Accessori

Esempi applicativi

Prodotti e Servizi

Acquisti on-line

Contatti

 

In foto a sx, il master-blu seriale, il dispositivo collegabile ad un pc, tramite com-port col quale è possibile interfacciare a distanza, in modalità bluetooth, sia il pic-blu, in foto a dx, sia il pic-sms blu;

 

In basso, il nuovo master-blu usb.

 

documentazione modulo master-blu

 

documentazione modulo pic-blu